Perchè passare al Gas ed al servizio Elettrico del Mercato Libero?

Il mercato libero di luce e gas è slittato a luglio 2018. Resta fermo l’invito di LifeGate ad aderire al mercato libero e scegliere fin d’ora, senza ‘farsi scegliere’ dai soliti big del petrolio, chi vi dà l’energia in casa.

Il mercato libero al 100% per luce e gas partirà dal 1° luglio 2018. Per quella data sarà obbligatorio scegliere un fornitore di energia della propria casa, luce e gas. Chi si troverà nel servizio di maggior tutela ( ossia la compagnia nazionale ) non potrà restare in automatico con il proprio attuale fornitore.

Fino ad allora gli utenti dovranno essere adeguatamente informati, ed inizierà a essere disponibile sul mercato una tariffa di “tutela simile”, attivabile online per un anno, con costi monitorati dall’Authority, per effetto della delibera 369/2016 dell’Aeegsi.


Cosa succede a chi non aderisce prima a un’offerta del mercato libero

Il passaggio del Ddl in Senato ha aggiunto un’interessante parte che definisce la sorte degli utenti che al 1° luglio 2018 non abbiano ancora aderito a un’offerta del mercato libero dell’elettricità.

Gli utenti non resteranno in automatico con il proprio fornitore nel mercato di maggior tutela, ma l’Autorità organizzerà bandi su base territoriale, con cui le varie imprese presenteranno le loro offerte per aggiudicarsi i nuovi clienti. Questo per garantire una corretta concorrenza, ed evitare di lasciare ad Enel, l’operatore dominante  con oltre l’80% delle utenze, di trovarsi in posizione di monopolio.
Per garantire che le offerte di mercato per luce e gas siano confrontabili, queste verranno pubblicate su un apposito portale online promosso dall’Aeegsi.

Quindi, chi non sceglie entro allora, potrebbe essere sballottato da un fornitore all’altro, senza aver espresso la sua scelta., vedendo il suo contratto messo ad asta tra i vari operatori. Come districarsi allora tra tariffe monorarie, biorarie, triorari con trilocali, annessi e connessi? Beh occorrerà affidarsi a degli esperti, che sappiano suggerire non un singolo OPERATORE di Settore, bensi alternative diverse in base alle REALI Necessità dell’utente.

 


 

Passa da SOS Tech per avere un’informazione adeguata, disponiamo di servizi di consulenza per due operatori del Segmento Gas-Luce diversi. Sapremo consigliarti. Come sempre, al vostro servizio.

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *